Caricamento in corso...

MARINA CALDERONE

Nel 2004 inizia a studiare danza moderna con Rosy Leone, e negli anni successivi prosegue gli studi con Francesca Prando, Markus Zmoelnig e Viviana Pozzolo presso scuole genovesi.

Nel 2005 integra la disciplina hiphop con Luca Marinaro e danza classica con Olessia Legeyda che l’ha seguita dall’inizio degli studi e indirizzata verso audizioni e concorsi per il raggiungimento di fine lavorativo inserendola sempre più nel mondo della danza.

Nell’estate 2008 Viviana Pozzolo la seleziona per far parte di un gruppo di animatrici per esibirsi in spettacoli di danza serali in un villaggio turistico greco: “Porto Hydra”.

Nel settembre 2009 partecipa all’audizione per il corso di formazione professionale modern/contemporaneo diretto da Rosanna Brocanello e Daniel Tinazzi presso il centro internazionale di danza e spettacolo “OpusBallet” di Firenze e inserita subito nella scuola con borsa di studio.

Nell’anno a seguire, frequenta anche i corsi di contemporaneo con Monica Baroni presso la scuola a.s.d. “OMA” e inizia a dare lezioni di moderno, contemporaneo, e danza classica di tutte le età sia presso “OpusBallet” e ad “associazione danza scandicci(ADS)” a Firenze Scandicci.

Dopo due anni, al termine del corso si diploma e decide di tornare a Genova per insegnare in diverse scuole le discipline di danza contemporanea, modern e danza classica continuando a partecipare ad audizioni e concorsi internazionali.

Nel frattempo prosegue gli studi di danza moderna con Alessio Mezzavia, danza contemporanea con Francesca Frassinelli e danza classica con Olessia Legeyda e Angela Galli e nel settembre 2012 inizia a espandere i suoi interessi verso le arti marziali (jujutsu) con il maestro Riccardo Baucia dove ispirata a varie movenze e principi fondamentali della disciplina, arricchisce il suo bagaglio riutilizzando nella danza alcune basi e esercizi“marziali”.

Nel marzo 2012 partecipa come ospite al festival della danza a Parigi come solista contemporanea e classica.

Nell’anno accademico 2012/2013 entra in collaborazione con la scuola di danza diretta da Alessandra Angelucci “Ginnastica danza e benessere” presso Loano , tenendo dei laboratori mensili di danza modern / contemporanea.

Nel medesimo anno entra a far parte della compagnia “Okult” diretta da Max Savatteri e Alessandro Damerini e diventa subito protagonista del balletto “I colori” interpretando la coscienza.

Selezionata, tramite audizione, per l'anno accademico 2014/2015 per il laboratorio coreografico di danza contemporanea “OCDP professional weekend” tenuto a Venezia da maestri di fama internazionale.

Nel campo dell'insegnamento ottiene ottimi risultati in gare nazionali e internazionali con gruppi di moderno e contemporaneo dando la possibilità agli allievi di ottenere borse di studio per stage e corsi professionali oltre al podio.

Stage/ laboratori:

Modern/contemporaneo: Massimo Cerruti, , Agris Danilevics, , Bruno Collinet, Ron Howell, Corinne Lanselle, Mia Molinari, Loris Petrillo, Michele Oliva, Francesca Dario, Max Baracchini, Cecilia Fontanesi, Giusi Santagati, Samuele Cardini, Virginia Spallarossa, Kledi Kladiu, Anbeta Toromani, Steve la Chance.

Danza classica: Silvia Pollini, Ilaria Landi, Aurora Benelli, Antonella Agati, Elisabetta Terabust, Ekaterina Desniskaja, Margarita Sukhova, Andrey Garbuz, Vadim Desnitskj.

Hiphop: Lisa Brasile, Cristina Benedetti.

 

marina calderone

Torna indietro